Domande frequenti

D: Quando deve essere assunta la tiroxina?
R: Al mattino, a digiuno, almeno 30 minuti prima della colazione, evitando l'assunzione di cibi integrali e fibre a colazione

D: Devo sospendere la tiroxina in gravidanza?
R: La tiroxina non deve essere sospesa in gravidanza

D: Posso assumere qualunque farmaco se assumo la tiroxina?
R: Può assumere farmaci ma è necessario distanziare l'assunzione del farmaco rispetto alla tiroxina perchè molti farmaci possono interferire con l'assorbimento della tiroxina.

D: L'agoaspirato è una procedura dolorosa?
R: Non è doloroso, viene eseguita senza anestesia e dura pochi minuti.

D: Se ho un problema di tiroide posso andare al mare?
R: Certamente, lo iodio presente nell'aria non viene assorbito dal nostro organismo

D: Devo usare il sale iodato?
R: Certamente, tutta la famiglia, sale fino e sale grosso.

D: Le malattie della tiroide fanno ingrassare?
R: Il peso corporeo è regolato solo marginalmente dagli ormoni tiroidei. In genere nell'ipotiroidismo conclamato è presente un rallentamento metabolico mentre nell'ipertiroidismo il calo di peso è legato a perdita di massa magra (cioè muscolo)

D: Faccio fatica a deglutire, questo fastidio è legato alla tiroide?
R: No, il senso di costrizione al giugulo è generalmente attribuibile alla presenza di reflusso gastroesofageo (spesso unico sintomo di tale problema)

D: Le malattie della tiroide sono ereditarie?
R: Per la maggiorparte delle patologie tiroidee si può parlare di predisposizione familiare (autoimmunità). Alcune malattie (carcinoma midollare della tiroide, sindrome da resistenza all'azione degli ormoni tirodei, sindrome di Pendred...) sono ereditabili.

D: Le malattie della tiroide possono essere curate con farmaci omeopatici?
R: Non esistono evidenze scientifiche in merito alla loro efficacia.

D: La terapia con radioiodio è sicura?
R: La terapia radiometabolica è una terapia sicura che viene utilizzata nella terapia dell'ipertiroidismo (malattia di Graves, gozzo nodulare iperfunzionante) e nel trattamento dei tumori tiroidei. E' sufficiente attenersi alle norme di sicurezza che vengono fornite in caso di indicazione alla terapia.

D: L'agospirato va sempre eseguito?
R: No, l'agoaspirato deve essere eseguito nei noduli superiori al cm o inferiori al cm solo in presenza di caratteristiche ecografiche sospette.

D: Ci sono alternative all'intervento chirurgico?
R: In caso di nodulo/i cistici puri è possibile eseguire (PEI); in caso di noduli solidi citologicamente benigni di grosse dimensioni in pazienti con controindicazioni all'intervento è possibile eseguire

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.